• L'olivo dei trenta zoccoli.

    George Christoph Martini, il quale, nel suo viaggio in Toscana (1725-1745), raccontò del suo incontro con la pianta: "A un buon miglio da Massarosa... si trovano le proprietà terriere dei signori Minutoli e Bottini... Il signor Filippo Bottini nei suoi oliveti ne aveva uno che vidi proprio all'epoca della raccolta: c'erano sopra 13 persone che battevano le olive con delle pertiche, come qui si usa..."
  • Da Massagrausi a Massarosa

    Il 26 Maggio del 932 Re Ugo ed il figlio Lotario donarono ai canonici del Duomo di Lucca la “curtis” di Massagrausi “proremedio animae” della madre Berta. Massagrausi, divenuta col tempo Massagrosa ed infine Massarosa, era il centro amministrativo della “curtis”
  • Massarosa e i Manzoni

    Massarosa è stata per molto tempo un salotto ambito e seguito da illustri letterati. Sicuramente fra questi il più importante è stato Alessandro Manzoni. La sua presenza nelle nostre zone, non era casuale perchè la figlia Vittoria vi visse stabilmente a casa del marito Giovan Battista Giorgini. 
  • Pirati a Massarosa

    Massarosa è stata sempre un posto molto interessante anche nei tempi lontani, talmente interessante che fu oggetto anche di pirati veri con il quale c'era poco da scherzare. La piccola storia che vi raccontiamo inizia così: C'era una volta...
  • Villa Ginori

    Per chi ama lo stile liberty la Versilia è uno scrigno che nasconde piccole e grandi meraviglie che aspettano solo di essere scoperte. In un post precedente avevamo già raccontato la storia affascinante di un piccolo gioiello sconosciuto: quel Villino Mezzaluna di Lido di Camaiore che vide sbocciare l’amore tra Marta Abba e Luigi Pirandello. Oggi voglio parlarvi di Villa La Piaggetta, antica residenza della famiglia Ginori Lisci, e del suo splendido parco affacciato sul lago di Massaciuccoli: un originale esempio di villa liberty toscana di cui mi ha immediatamente affascinato lo straordinario rapporto tra la casa e la natura che la circond
  • Villa Venulei

    La Villa Venulei è una dei piccoli gioielli storici che fanno da corinice ad un ambiente storico naturalistico che è rimasto anonimo per tanto tempo. Questa antica testiomonianza è un po' la conferma del paritocolare interesse ambientale ed estetico che queste zone hanno sempre avuto.